Stape
Ricerca

Che cos'è il monitoraggio senza cookie

Aggiornato
10 mag 2024
Pubblicato
28 feb 2023
Disponibile anche in

I cookie sono una parte fondamentale della pubblicità e del marketing digitale, ma molti inserzionisti e professionisti del marketing hanno bisogno di aiuto per comprenderli e capire come funzionano. Se questo è il tuo caso, non preoccuparti: abbiamo un post del blog che ti fornirà una panoramica sui cookie, in modo che tu possa utilizzarli con sicurezza nelle tue campagne di marketing. 

In questo post del blog, analizzeremo il concetto di monitoraggio senza cookie, spiegheremo perché è essenziale e forniremo suggerimenti per utilizzarlo nella vostra prossima campagna di marketing. Prenda qualche momento per mettere da parte tutto ciò a cui sta lavorando: scoprendo il monitoraggio senza cookie, potrà scoprire nuove informazioni sul suo pubblico di riferimento che le permetteranno di prendere decisioni commerciali più intelligenti. Tuffiamoci! 

I cookie rendono la navigazione sul web un'esperienza unica e continua per gli utenti. 

Ecco alcuni motivi per cui i cookie sono importanti e perché esistono:

1. Autenticazione. I cookie consentono ai siti web di ricordare se un utente ha effettuato l'accesso o meno. Ciò significa che gli utenti non devono inserire le proprie credenziali di accesso ogni volta che visitano un sito web. 

2. Personalizzazione. Per ricordare le preferenze dell'utente, come la lingua o la dimensione dei caratteri. 

3. Carrelli della spesa. Quando si fanno acquisti online, i cookie possono essere utilizzati per ricordare quali articoli sono presenti nel carrello di un utente, anche se l'utente lascia il sito web e vi ritorna in seguito. 

4. Analisi. Per tracciare il modo in cui gli utenti interagiscono con un sito web: quali pulsanti vengono cliccati o meno, ecc. Queste informazioni possono essere utilizzate per migliorare il design e la funzionalità del sito. 

5. Ad targeting. I cookie possono essere utilizzati per tracciare la cronologia di navigazione e gli interessi di un utente, consentendo agli inserzionisti di mostrare annunci più pertinenti.

I cookie esistono per migliorare l'esperienza dell'utente sui siti web e per consentire ai proprietari di questi ultimi di raccogliere dati che possono essere utilizzati per migliorare i loro servizi e le loro iniziative di marketing. Sebbene ci siano alcuni problemi di privacy legati ai cookie, che descriveremo più avanti, essi sono una parte essenziale del web moderno. 

Sebbene i cookie possano offrire molti vantaggi agli utenti e ai proprietari di siti web, vi sono anche alcuni aspetti potenzialmente negativi ad essi associati: 

1. Problemi di privacy: i cookie possono essere utilizzati per il monitoraggio dell'attività online di un utente, il che può sollevare problemi di privacy. L'attività di un utente viene solitamente tracciata su più siti web. Ciò può consentire alle reti pubblicitarie di costruire un profilo dettagliato degli interessi e del comportamento, che alcuni utenti potrebbero trovare invadente. 

2. Rischi per la sicurezza: in alcuni casi, i cookie possono essere utilizzati per memorizzare informazioni sensibili, come credenziali di accesso o informazioni finanziarie. Se il computer di un utente viene compromesso, queste informazioni potrebbero essere accessibili da un malintenzionato. 

3. Cookie dannosi: è possibile che vengano trasmessi malware o altri software dannosi al computer dell'utente. Si tratta di un evento relativamente raro, ma è un rischio associato all'uso dei cookie.

Vale la pena notare che molte di queste preoccupazioni possono essere mitigate attraverso l'uso delle impostazioni del browser o di strumenti di terze parti che bloccano o limitano l'uso dei cookie. 

GA4 è commercializzato come incentrato sulla privacy ed è pensato per funzionare con o senza cookie. GA4 è in grado di coprire le lacune dei dati man mano che il mondo si affida sempre meno ai cookie, utilizzando l'apprendimento automatico e la modellazione statistica. Google Analytics 4 si basa su cookie di prima parte, il che garantisce la conformità ai nuovi requisiti di privacy come il GDPR e il California Consumer Privacy Act. 

FLoC è l'acronimo di Federated Learning of Cohorts (Apprendimento federato di coorti) e con questa strategia Google simula i dati degli utenti anziché utilizzare cookie di terze parti. FLoC ha lo scopo di proteggere la privacy degli utenti, consentendo al contempo di scegliere gli annunci pubblicitari basati sugli interessi. Mentre una persona naviga sul web, il suo browser (in particolare Chrome) utilizza l'algoritmo FLoC per inserirla in una "coorte di interessi" con molti altri utenti che hanno una storia simile. 

Per quanto riguarda la soluzione di Facebook - Facebook conversion API - si può dire che, oltre ai cookie, si basa sui dati degli utenti. Con l'aiuto dei parametri utente inviati insieme agli eventi FB CAPI, FB abbinerà gli eventi agli utenti presenti nel suo database. Di conseguenza, avrete dati più affidabili. 

Il monitoraggio lato server è uno dei metodi più affidabili e rispettosi della privacy per monitorare il comportamento degli utenti senza affidarsi ai cookie. 

Con il monitoraggio lato server, il codice di monitoraggio viene eseguito sul server anziché sul browser dell'utente. Ciò significa che il dispositivo dell'utente non deve memorizzare alcun dato di monitoraggio e che il monitoraggio avviene interamente sul lato server. 

Il monitoraggio lato server può essere implementato in diversi modi, tra cui: 

● Monitoraggio degli eventi: Eventi come visualizzazioni di pagine, clic e invio di moduli possono essere monitorati sul lato server. I dati di monitoraggio possono essere archiviati in un database o inviati a un servizio di analisi di terze parti. 

● Analisi dei log del server: I log del server contengono informazioni su ogni richiesta effettuata a un sito web, tra cui l'indirizzo IP dell'utente, l'agente utente e altri dati. Queste informazioni possono essere analizzate per monitorare il comportamento degli utenti e generare report sul traffico del sito web. 

● Monitoraggio delle API: Le API possono essere utilizzate per monitorare il comportamento degli utenti su piattaforme di terze parti, come i social media o le applicazioni mobili. I dati di monitoraggio possono essere inviati al server ed elaborati tramite codice lato server. 

Stape ha un elenco completo delle piattaforme che supportano il monitoraggio lato server. 

Il monitoraggio lato server con Google Analytics 4 (GA4) può essere effettuato senza ricorrere ai cookie. Infatti, il monitoraggio lato server è uno dei metodi consigliati per implementare il monitoraggio senza cookie con GA4. 

Ecco alcuni modi in cui il monitoraggio cookieless funziona in Google Analytics 4:

ID cliente: GA4 utilizza un identificativo univoco chiamato "ID cliente" per monitorare i singoli utenti su diversi dispositivi e canali. 

Eventi: GA4 consente di monitorare vari eventi, quali visualizzazioni di pagine, clic, invio di moduli e altre interazioni dell'utente. Questi eventi possono essere attivati dal codice lato server o da JavaScript sul lato client e possono essere inviati ai server GA4 utilizzando il Protocollo di misurazione. 

Proprietà dell'utente: GA4 consente di raccogliere le proprietà degli utenti, come età, sesso, interessi e altri dati demografici. Questi dati possono essere raccolti da varie fonti e possono essere utilizzati per creare segmenti di pubblico per il targeting e la personalizzazione. 

Gestione del consenso: GA4 fornisce strumenti per la gestione del consenso degli utenti e per la conformità alle normative sulla privacy come il RGPD e il CCPA. Questo include opzioni per disabilitare il tracciamento per gli utenti che hanno scelto di non farlo o che non hanno dato il loro consenso. 

Il monitoraggio lato server con GA4 offre un modo flessibile e rispettoso della privacy per monitorare il comportamento degli utenti senza affidarsi ai cookie. Può essere utilizzato per monitorare il comportamento degli utenti su più punti di contatto e dispositivi, rispettando comunque le preferenze degli utenti in materia di privacy. 

Conclusione

Ecco una panoramica su come funziona il monitoraggio senza cookie e su cosa può fare per la vostra campagna di marketing. Ci auguriamo che questo post ti abbia ispirato a esplorare il monitoraggio senza cookie e a utilizzare queste conoscenze per la tua prossima decisione di marketing. Con l'aiuto di Stape, puoi raggiungere il tuo pubblico a un livello che non aveva mai sognato prima. 

Se hai domande o hai bisogno di ulteriore aiuto per comprendere il concetto di tracciamento senza cookie, non esitare a contattare il nostro team di assistenza, che sarà in grado di rispondere a tutte le tue domande e fornirti maggiori dettagli. Quindi non aspettare: inizia a usare il tracciamento senza cookie oggi stesso e guarda come decolla la tua attività!

Taggato con:gtm server

Ospita il tuo server GTM su Stape