Come prevenire i tuoi dati di Google Analytics di essere bloccati dagli AdBlockers

Pubblicato
24 dic 2020
Disponibile anche in

Forse hai notato che i dati degli utenti del tuo sito web e le conversioni raccolte dagli strumenti di analisi diversi possono variare. Di solito vedrai che il numero degli acquisti in Google Analytics è più basso rispetto a quello nel tuo CRM. Da dove viene questa discrepanza dei dati, perché sta succedendo e come fissarla?

I motivi più comuni della discrepanza dei dati sono:

  1. Gli AdBlocker e Intelligent Tracking Prevention.
  2. Gli errori durante l’inserimento di codice di monitoraggio dei tuoi strumenti di analisi.
  3. I filtri che possono essere applicati alla tua proprietà di Google Analytics.
  4. I modelli diversi di attribuzione.

In questo articolo parleremo di Google Analytics come il servizio di analisi più popolare e discuteremo il motivo numero uno della perdita dei dati GA - gli AdBlocker. Anche ti mostreremo come prevenire i tuoi dati di Google Analytics di essere bloccati dagli AdBlocker e Intelligent Tracking prevention.

Perché gli AdBlocker e Intelligent Tracking prevention sono i motivi più popolari della discrepanza dei dati?Copia il link a questa sessione

Ultimamente la funzionalità degli AdBlocker si è ampliata. Ora, nascondono gli annunci, proteggono i dati personali, nascono il comportamento dell’utente dagli strumenti di analisi. 

La tecnologia di AdBlock funziona sulla base degli elenchi condivisi chiamati elenchi di filtri, che determinano quale contenuto deve essere bloccato o nascosto e quale contenuto può essere visualizzato nelle pagine visitate. Questi elenchi sono gli elenchi di URL che appartengono agli elenchi consentiti o elenchi bloccati.

Sotto troverai gli esempi dell’elenco bloccato per gli AdBlocker più popolari:

  • 527 milioni di persone in tutto il mondo utilizzavano gli AdBlocker per i browser mobili, un aumento del 64% rispetto all’ultima edizione del rapporto (cioè dal Dicembre 2016).
  • 236 milioni di persone stavano bloccando gli annunci su desktop.

L’altro studio mostra che nel 2020 il 26.5% dei cittadini degli USA hanno usato gli AdBlocker. Questo numero cresce del 1% ogni anno a partire dal 2017. Significa che il tuo Google Analytics sta perdendo circa il 27% dei dati sugli utenti del tuo sito web.    

ad blocker users in US 

Cosa puoi fare per prevenire i tuoi dati di Google Analytics da essere bloccati dagli AdBlocker?Copia il link a questa sessione

Uno dei modi migliori per prevenire il blocco di Google Analytics è spostare il tag GA al contenitore del server di Google Tag Manager. Dico “migliore” perché con il tagging lato server, avrai molti altri vantaggi, non solo gli AdBlocker e le prevenzioni ITP. 

Negli ultimi anni, la maggior parte delle persone che lavorano con i siti web usavano il contenitore web GTM.  Quest’ultimo è noto ed è usato sul numero significativo dei siti web. La differenza tra i contenitori web e server sta nel metodo di caricamento. Il contenitore del server carica i pixel dal server e il contenitore web carica i pixel dal browser.

I vantaggi principali del passaggio dal contenitore web al server sono:

    2. Maggiore sicurezza dei dati dei clienti

    3. Conformità al GDPR

    4. La prevenzione degli AdBlocker e ITPs

Abbiamo un articolo più approfondito che spiega cos'è il server GTM e come può avvantaggiare il tuo sito web.

Gli AdBlocker hanno modi diversi per bloccare Google Analytics: possono anche usare una blacklist delle richieste o bloccare i cookie di terze parti. Il server GTM può aiutare in entrambi metodi di blocco. Il contenitore lato server GTM ti dà l’abilità di creare il tagging URL personalizzato. In questo caso, verrà inviata una richiesta GA da un sottodominio all'interno del tuo dominio principale. 

Ad esempio, il dominio del tuo sito web è example.com. Puoi creare il sottodominio personalizzato gtm.example.com e usarlo come il tagging server URL. In questa configurazione, le richieste di Google Analytics sono inviate dal tuo sottodominio e saranno considerate prime parti e non saranno bloccate dagli AdBlocker. 

custom tagging URL google analytics

Usando il sottodominio personalizzato all’interno del contenitore del server di Google Tag Manager che ti aiuterà a bypassare gli algoritmi di Intelligent tracking prevention di Safari e Mozilla. Inoltre, in v. 2.1 ITP, hanno iniziato a ridurre la durata dei cookie. La durata dei cookie standard è di due anni e ora per i browser che usano gli algoritmi ITP, è scesa a 7 giorni o 24 ore. Tuttavia, la durata dei cookie può essere aumentata spostando anche GA al contenitore del server.

Ma torniamo alla domanda principale - la prevenzione dei tuoi dati di Google Analytics da essere bloccati dagli AdBlocker e ITPs. Nella seconda versione di AdBlocking (usando i blacklist), il server GTM può anche essere utile. Significa che il monitoraggio non verrà interrotto. Anche se iniziarono a prevenire tutte le richieste che contengono GTM o analisi, puoi creare il nome casuale di sottodominio per il tuo contenitore lato server.

La conclusione:Copia il link a questa sessione

Il contenitore lato server di Google Tag Manager dà molti vantaggi e possibilità. La prevenzione dei tuoi dati di Google Analytics da essere bloccati dagli AdBlocker e ITPs è solo uno di essi. Ecco perché devi considerare di combinare il tuo web GTM e il tagging server per ottenere i maggiori vantaggi da questa configurazione.

Vedi questi post di blog se vuoi implementare il tagging lato server per il tuo sito:

Se hai alcune domande sulla configurazione del contenitore del server GTM sul tuo sito web, non esitare a contattarci tramite support@stape.io o inviaci un messaggio tramite il sito web. Puoi anche testare gratuitamente il server GTM sul tuo sito web utilizzando il nostro servizio, senza bisogno di carta di credito. 

Possiamo guidarvi attraverso GA!

Basta dirci quale domanda avete. Cliccate su Chiedere aiuto, compilate il modulo e vi invieremo un preventivo.

Chiedere aiuto

Ospita il tuo server GTM su Stapeproprio ora!