Stape

Inviare i dati da CRM alle conversione API di Facebook utilizzando i webhook

Aggiornato
5 feb 2022
Pubblicato
11 set 2021
Disponibile anche in

La conversione API di Facebook è uno strumento potente che ti permette di tracciare i visitatori del tuo sito web e la loro attività sul sito. Questi dati possono essere usati per creare un pubblico personalizzato, provare le versioni diversi della pubblicità o dare le informazioni su chi potrebbe essere interessato nel prodotto. 

Il modo più popolare dell’integrazione della conversione API di Facebook è l’uso del contenitore del server di Google Tag Manager. Ma si esistono altri modi per farlo: utilizzando Zapier, l’integrazione diretta con il CRM utilizzando i webhook e molto di più.

Ci sono numerosi metodi dell’integrazione della conversione API di Facebook, ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi. Puoi vedere il nostro articolo che spiega come configurare Facebook CAPI utilizzando il contenitore del server GTM. Questo post di blog descrive come puoi inviare i dati dal tuo CRM alla conversione API di Facebook utilizzando i webhook. 

I vantaggi dell’integrazione CRM con la conversione API di FacebookCopia il link a questa sessione

Come le persone interagiscono con il tuo business è un mistero che il pixel FB non potrebbe mai risolvere. Il pixel Facebook può aiutarti a capire meglio il viaggio di utente e attribuire le più conversioni a annunci di Facebook per le persone che interagiscono con il tuo sito. 

Alcuni aziende possono ricevere un numero decinaio di ordini online o lead. Ad esempio, l’acquisto può essere iniziato online ma completato in-store o tra il call center.

Mentre un pixel di Facebook invia attività online tra i browser web che i tuoi clienti usano quando visitano il tuo sito web, le Conversioni API integrate con CRM ti fanno inviare l’attività direttamente dal tuo CRM. Questo ti dà il più controllo sul tipo dell’attività che tu puoi misurare online e offline.

I casi più popolare dell’uso dei webhook CRM per inviare i dati a Facebook CAPICopia il link a questa sessione

Uno dei casi d’uso più popolari per l’integrazione di CRM con Facebook CAPI è tracciare le acquisti da chiamate telefoniche. Alcune persone vedono i tuoi annunci su Facebook, cliccando sull’annuncio, ma dopo possono avere alcune domande del prodotto o servizio. Così loro possono decidere di contattare il tuo business e fare l’acquisto sul telefono.   

In questa situazione, Facebook ha un impatto significativo sulla decisione di acquisto d’utente. Ma mai sarà attribuito all’una delle tue campagne. L’integrazione di CRM con Facebook ti darà le più informazioni su quale campagni e annunci portano le conversioni, compreso le conversioni offline.

Il secondo caso è quando vuoi tracciare gli acquisti confermati da cliente in modo separato. In questo caso, puoi inviare i webhook ogni volta che lo stato dell’ordine si cambia a confermato.

Un altro modo popolare d’uso dei webhook è tracciare i pagamenti da PayPal o Stript. Se l’acquisto è fatto su dominio di PayPal o Stripe, puoi accedere ai dati di utente o prodotto, quindi non puoi inviarli a FB. Il modo più semplice di tracciare le transazioni di PayPal o Stripe su FB è l’uso dei webhook.

La parte difficile con i webhook è l’uso di modello browser+server di monitoraggio. Se vuoi inviare gli eventi di FB browser per lo stessi CRM webhook, potrebbe essere complicato da fare perché avrai bisogno di inviare ID di eventi identici da web e server per effettuare la deduplicazione. Se uso dello stesso ID di evento è impossibile, è meglio di tracciare gli eventi CRM solo dal server per eliminare la deduplicazione dell’evento.

Come inviare i Webhook dal CRM alle conversione API di FacebookCopia il link a questa sessione

2. Copi l’URL di tagging server in admin console di stape.io.

tagging server url

3. Crei un webhook. Incolla questo URL tagging in Delivery URL del tuo webhook e aggiungi un percorso che differenzia questo webhook particolare dagli altri.

Nel mio caso è: 

Tagging_url  https://ottpwgmj.eu.stape.io

Path: /order_created

Webhook data advanced

4. Apri la modalità di anteprima del contenitore del server GTM -> Clicchi su tre punti in alto angolo destra -> Clicchi su Inviare le richieste a mano -> Copi X-Gtm-Server-Preview HTTP header.

X-Gtm-Server-Preview HTTP header

5. Accedi il tuo account di stape.io -> Clicchi sulle configurazioni sul lato destro del contenitore -> Clicchi sulla configurazione della modalità di anteprima -> Incolla  X-Gtm-Server-Preview HTTP header che hai copiato nel passo #4. 

http header config power-up at stape

6. Prova il webhook. Dovrebbe vedere le richieste da webhook nella modalità di anteprima del server GTM. 

HTTP request details

7. In questo passo, noi configuriamo un Client nel contenitore del server GTM che sentirà le richieste inviate da webhook. Prima di tutto, scarichi Data Client da GitHub -> Apri il Modello tag nel contenitore del server -> clicchi su Nuovo -> Importi Data Client -> Clicchi su salva e pubblici il contenitore del server. È necessario pubblicare i dati del cliente la prima volta quando aggiungerlo. Tuttavia, vedrai un errore CORS in console.  

import Data Client

8. Configuri un Data Client. Apri un Client tab -> Clicchi su Nuovo -> Scegli il tipo di Data Client -> Apri Più Configurazioni -> Aggiungi un percorso webhook che hai aggiunto in passo 3 -> Salva.

client configuration

9. Apri la modalità di anteprima del server GTM e prova il webhook. Ora dovrebbe vedere che Data Client richiede una richiesta webhook. Clicchi sulla scheda di Dati degli Eventi e vedrai i dati di webhook.

request data tab
events data tab

10. Crei le variabili che estrarranno i dati dal webhook per utilizzare la conversione API di Facebook. Apri la scheda delle variabili -> Nuove variabili -> tipo della variabile Event Data -> Configuri le variabili dell’evento per ogni variabile che vuoi utilizzare per configurare la conversione API di Facebook.

create variables

11. Configuri la conversione API per il webhook che ha creato. Crei un nuovo tag -> Tag la conversion API di Facebook -> In metodo setup, scegli ignorare -> Scegli il nome dell’evento -> Aggiungi i parametri che vuoi inviare a FB API. 

Facebook conversion API for the webhook

12. Configuri un trigger per questo tag. In mio caso, l’acquisto FB attiverà quando il percorso della richiesta corrisponde a /order_created e il Nome di Cliente corrisponde i Dati di Cliente.

trigger configuration

13. Prova il Facebook tag. 

tag details
Facebook CAPI tag

14. Se tutto ha funzionato correttamente, rimuovete il Preview Header che avete aggiunto al punto #5 dall'amministrazione di stape.io e pubblicate le modifiche apportate nel contenitore del server GTM. Se si riscontrano problemi con il tag FB CAPI, consultare questo post su come testare FB CAPI.

Conclusione:Copia il link a questa sessione

I dati raccolti dal sistema CRM possono essere inviati all'API di conversione di Facebook con l'aiuto di webhook. Non è necessaria alcuna conoscenza di codifica per questo processo, poiché viene eseguito attraverso il contenitore del server di Google Tag Manager.

In definitiva, ciò significa che i dati del vostro CRM possono diventare un'eccellente fonte di dati per il pubblico personalizzato e le conversioni di FB. E con stape.io, è possibile testare rapidamente i webhook nel contenitore del server di Google Tag Manager.

Vi siete confusi?

Bastano poche semplici domande. Fate clic su Chiedere aiuto, compilate il modulo e vi invieremo un preventivo.

Chiedere aiuto
Taggato con:FacebookCRMWebhook

Ospita il tuo server GTM su Stape